Bimestrale - Edizioni Dedalo

Direzione

Carlo Bernardini e Francesco Lenci

Redazione

a cura di Galileo (Giovanna Dall'Ongaro, Roberta Pizzolante, Sandro Iannaccone)

Rubriche

Nicola Cufaro Petroni (Armamenti), Michele Emmer (Matematica e cultura), Waldimaro Fiorentino (Illustri sconosciuti), Lucia Orlando (Scienze a scuola), Giovanni Vittorio Pallottino (Hi-Tech), Marco Piccolino (Inattualità scientifiche), Roberto Satolli (Medicina), Massimo Trotta e Luigi Ceci (Protein data bank), Associazione Donne e Scienza, a cura di (Donne e Scienza), Andrea Capocci (Diritto d'ingegno), Bruno Codenotti (Follie della finanza).

Collaboratori

Laura Berardi, Anna Lisa Bonfranceschi, Luisa Bonolis, Stefano Canali, Carla Castellacci, Maria Antonietta Cerone, Andrea Frova, Chiara Lalli, Elisa Manacorda, Davide Mancino, Lorenzo Mannella, Mariapiera Marenzana, Tiziana Moriconi, Martina Saporiti, Caterina Visco.

Comitato scientifico

Attilio Agodi, Francesco Amaldi, Fernando Amman, Corrado Böhm, Alessandro Braccesi, Tullio De Mauro, Giorgio Di Maio, Cesare Fieschi, Andrea Frova, Giorgio Giacomelli, Danilo Mainardi, Ettore Molinari, Alberto Oliverio, Domenico Parisi, Giorgio Parisi, Mario Rigutti, Fabio Sebastiani, Nicla Vassallo.

In questo numero
June 2010
Anno , numero 3 - € 7,50
DOSSIER/
ECONOMIA DELLA CONOSCENZA

Come innescare il circolo virtuoso che lega ricerca, cultura e sviluppo in un paese in declino. Ma che produce risultati scientifici superiori al capitale investito

COSE DI QUESTO MONDO

Ricercatori con cinque in condotta

SCOPERTE

Il terzo ominide

ILLUSTRI SCONOSCIUTE

Giuseppina che sfidò Balanzone

ESPERIMENTO BOREXINO

Geoneutrini in trappola nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso 

LIBRI

Un antidoto per la stupidità

TERREMOTO

Se l'allarme lo dà il rospo

VISIBILIA

Dopo 10 anni riapre il Museo di Storia Naturale di Venezia


» indice completo
L'editoriale

Avere senso: in onore di Gino Strada

di Carlo Bernardini e Francesco Lenci

A volte (forse non abbastanza spesso, però) ci chiediamo se ciò che stiamo facendo, più di rado ciò che stiamo pensando, abbia un “senso” o no. Ma questo interrogativo, più o meno latente tra le motivazioni dello svolgersi della vita nell’ordinario, più appropriato alle circostanze e alle azioni eccezionali, ne copre... » continua


Ultimi Numeri
Voglio Sapere !